Tre suggerimenti per dividere gli ambienti con una libreria freestanding

febbraio 2, 2019 2:31 pm Scritto da Paolo VISIONINTERNE
come-dividere-gli-ambienti-con-una-libreria-freestanding-a-tutta-altezza

Dividere gli ambienti con una libreria freestanding è un ottima soluzione estetica in tutti quei casi in cui si vuole aver uno stacco visivo creando una situazione vedo-non-vedo tra gli ambienti. Spesso è utilizzata come soluzione per dividere la zona living dalla cucina.

Alcune librerie freestanding grazie alla loro struttura autoportante sono in grado di diventare un elemento estetico per dividere gli ambienti senza la necessità di alcun appoggio alle parti.

In questo articolo ti proponiamo tre suggerimenti per dividere gli ambienti con una libreria freestanding. Queste tipologie di librerie divisorie essendo modulabili a piacimento, danno la possibilità di creare una libreria totalmente personalizzata e perfetta per lo spazio da dividere.

Dividere gli ambienti con una libreria freestanding incrociata

Questa libreria auto-portante è caratterizzata dal gioco estetico della sua struttura xy.

 

dividere-gli-ambienti-con-una-libreria-freestanding-con-struttura-incrociataOltre alla bellissima estetica, la struttura a xy della libreria freestanding incrociata è un vero e proprio brevetto che costituisce un’ossatura portante in grado di essere allestita con schiene, fianchi, ante a ribalta, ante a battente e cassettiere.

La struttura è alluminio verniciato a polveri disponibile in bianco, nero e antracite e tutte le materie prime che la costituiscono derivano da un processo di riutilizzo a loro volta riciclabili.

come-dividere-gli-ambienti-con-una-libreria-freestanding-salotto

Dividere gli ambienti con una libreria freestanding a moduli

Questa struttura di libreria freestanding è configurabile utilizzando moduli in acciaio con sezione minima di 10x10mm e contenitori in legno con diverse tipologie di aperture.

dividere-gli-ambienti-con-una-libreria-freestanding-autoportante

Telai e contenitori possono essere sovrapposti e affiancati a piacimento, posizionati su basi o sospesi a parete insieme a tutti gli accessori da poter inserire all’interno del telaio sempre disponibile nelle colorazioni del bianco, nero e antracite.

Dividere gli ambienti con una libreria freestanding a tutta altezza

La caratteristica della libreria freestanding a tutta altezza è il fatto che sia formata da due profili in alluminio estensibili, adattabili alle diverse altezze degli ambienti.

I profili si bloccano all’altezza desiderata e si comprimono tra pavimento e soffitto agendo sulla leva a scomparsa.

 

come-dividere-gli-ambienti-con-una-libreria-freestanding-a-tutta-altezza

Questa struttura della libreria freestanding a tutta altezza è ottima per una progettazione senza vincoli in ogni spazio poiché sono disponibili adattatori per soffitto in cartongesso, soffitto inclinato e a parete grazie all’asta telescopica che esercita una spinta dinamica verso l’alto che consente di assorbire eventuali variazioni d’altezza tra pavimento e soffitto che possono avvenire nel corso del tempo.

come-dividere-gli-ambineti-con-una-libreria-freestanding

Concludendo, speriamo di averti dato soluzioni interessanti che potrebbero fare al caso tuo, ricordandoti sempre che in molti casi una soluzione studiata da un professionista potrebbe migliorare e cambiare considerevolmente l’aspetto della vostra casa o del vostro appartamento!

Stai pensando di dividere un ambiente con una libreria freestanding? Contattaci cliccando qui per una consulenza di interior design e trovare insieme la soluzione più adatta a te e al tuo ambiente.

Categoria: , ,

Scritto da Studio VISIONINTERNE

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attendere prego