Cucina e living open space

novembre 9, 2019 10:01 am Scritto da Paolo VISIONINTERNE

La nuova tendenza? L’unione della cucina e zona living in un grande e unico open space.

L’esigenza di unire due ambienti così diversi tra loro sono molteplici.

Questa soluzione è la più utilizzata nei piccoli spazi, quando l’ambiente è limitato e la necessità è quella di unire cucina e living.

La progettazione di questo ambiente non è per niente semplice nonostante si tratti di un’unica stanza, ecco perché in questo articolo ti mostriamo qualche idea e soluzione per arredare e progettare al meglio questo piccolo grande spazio

Desiderate una cucina da rivista ma lo spazio è troppo limitato? Impossibile is nothing!

La soluzione più estetica è quella di far comunicare in modo naturale cucina e zona living.

L’esigenza di unire questi spazi è dovuta dalle abitudini della vita quotidiana del giorno d’oggi: sempre più pasti fuori di casa e la voglia di condividere i pochi momenti in casa con le persone che la abitano eliminando ogni barriera fisica diventando così un momento conviviale come cucinare bevendo un aperitivo, chiacchierando o commentando un programma tv.

Poter fare tutto in un’unica stanza è la migliore delle soluzioni.

Optare per unire cucina e soggiorno in un open space di 25 mq ha un vantaggio fondamentale: scegliendo di non separare i due ambienti con una parete, lo spazio non viene ridotto e viene anzi sfruttato in tutta la sua metratura.

Questa soluzione, si presta anche ad essere adottata in abitazioni in cui lo spazio riservato alla zona giorno è ancora più piccolo.

 

Come arredare la Cucina e soggiorno insieme

Mantenere una coerenza estetica

Un tema a noi molto caro è sempre la coerenza all’interno dell’ambiente con stile, colori e texture che siano in armonia e riescano a comunicare tra loro inoltre tutti gli arredi devono essere proporzionati tra loro.

Misure dell’ambiente equilibrate

Per arredare cucina e soggiorno in un open space di 25 mq, bisogna tener conto innanzitutto della pianta della stanza: un ambiente quadrato avrà bisogno di arredi diversi rispetto ad un ambiente rettangolare o irregolare.

Aggiungere un elemento separatorio di risalto

è possibile utilizzare gli arredi per creare divisioni tra i diversi ambienti dell’area giorno, senza il bisogno di barriere o porte scorrevoli.

Una cucina con isola o con penisola, una libreria a centro stanza, un divano.

Oppure, per un progetto di open space molto scenografico, un camino centrale che faccia da divisorio e che sia, soprattutto, il punto focale dell’ambiente; o, ancora, è possibile simulare una parete con un pannello a effetto vedo non vedo, che lasci comunque filtrare la luce.

A chi rivolgersi per arredare il soggiorno

Non sai come gestire gli spazi di un open space al meglio?

Vieni a trovarci nel nostro studio, probabilmente potremmo avere la soluzione per te.

Ogni nostro progetto viene sviluppato in Realtà Virtuale Immersiva siamo in grado di farti vivere in anteprima nel vero senso della parola la tua futura casa.

Prenota qui la tua prova gratuita >>> http://bit.ly/2ContactVI

Ti potrebbero interessare anche questi articoli in cui trovare idee su come arredare la zona cucina!

 

Categoria: , ,

Scritto da Studio VISIONINTERNE

1 Commento

1 commento

  • Alda says:

    All’inizio ero un po’ scettico, ma ora leggendo il tuo post devo dire che il tuo sito web è un piacere e mi porta molta gioia 🙂 Si prega di continuare ad andare avanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attendere prego