3 tipologie di specchio per il bagno

giugno 22, 2019 9:23 am Scritto da Paolo VISIONINTERNE

Lo specchio, all’interno del nostro bagno, è un elemento indispensabile.

Le linee pure degli specchi senza cornice, l’eleganza di quelle col telaio o la capienza di quelle contenitore: una gamma ampia per soddisfare tutte le esigenze e personalizzare l’ambiente bagno.

In questo articolo vogliamo darvi qualche consiglio per la scelta del prodotto giusto spiegando le caratteristiche fondamentali dello specchio per il bagno a partire dalla forma, passando dalle dimensioni fino ad arrivare a parlare dei materiali.

Rettangolari, tondi o quadrati lo specchio per il bagno oltre alla propria funzionalità, possono fare la differenza per misura e dimensione per quando riguarda la parte estetica.

Specchio per il bagno: estetica e funzionalità

Estetica e funzionalità?

Esistono diversi tipi di specchi per il bagno in grado di completare con gusto il bagno.

Come sempre è bene tenere a mente che tutti gli elementi poiché devono comunicare tra loro in termini di stile, cromie e materiali.

Lo specchio per il bagno a il filo lucido

Lo specchio a filo lucido ha la particolarità di essere esteticamente molto pulito e la sua semplicità rende possibile la realizzazione di diverse forme: rettangolare, quadrato, tondo, ovale ecc..

Questo specchio è adatto ad ambienti minimali poiché l’unico dettaglio è il profilo di finitura nella parte esterna che lo incornicia.

Il profilo dello specchio a filo lucido è solitamente cromato ma può esser personalizzato in varie colorazioni: bianco, nero, satinato e chi più ne ha più ne metta 😊 

Specchio per il bagno retroilluminato

Lo specchio retroilluminato si avvale di un sistema d’illuminazione LED all’avanguardia di grado di generare la giusta illuminazione su tutta la zona a specchio senza mai generare aree d’ombra.

 

Questo tipo di specchio è solitamente molto estetico e molto utile alle donne per truccarsi.

Specchio contenitore per il bagno 

Lo specchio contenitore è un normale specchio con la pratica funzione contenitiva.

Si può paragonare a un pensile di basso spessore con uno specchio sopra in grado di contenere profumi, e flaconi comuni da bagno.

A vasistas, doppia anta o Tripla, lo specchio contenitore è molto indicato per bagni piccoli in grado di compensare la mancanza di un mobile o quando c’è bisogno di avere più possibile gli spazi organizzati.

Specchio ingranditore per il bagno 

Lo specchio ingranditore è spesso separato dallo specchio ma esistono modelli molto estetici e funzionali.

Adorato dalle donne è in grado facilitare il trucco e di mostrare nel minimo dettaglio le zone del viso.

Scegliere i vari elementi del bagno come lo specchio può essere complicato, e spesso non è così facile immaginare come starà con il resto degli arredi del bagno. Grazie alla Realtà Virtuale immersiva dello studio Visioninterne potrai vivere il tuo bagno completo prima che sia realizzato, in modo da essere sicuro delle tue scelte e della disposizione e l’estetica degli arredi.

Puoi contattarci e scriverci cliccando qui.

Visioninterne è il primo studio di Interior Design a realizzare progetti di interni in Realtà Virtuale Immersiva.

Categoria: ,

Scritto da Studio VISIONINTERNE

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attendere prego